giovedì 22 settembre 2011

Lancia Omicron 256 Autocarro e Autobus

























Lancia Omicron 256 Autocarro e Autobus


Storia e Tecnica:


Il progetto Omicron nasce nel 1927, è un moderno autotelaio studiato appositamente per rispondere alle esigenze di trasporto del periodo, poteva essere allestito sia come corriera che come autocarro, il Lancia Omicron riscosse un notevole successo come corriera per i servizi di linea, gli autobus Lancia Omicron erano piuttosto longevi, infatti qualche esemplare era ancora in servizio fino al 1956.


L'autotelaio Lancia Omicron poteva essere allestito a piacere, la maggior parte degli esemplari furono carrozzati come autobus, corriere, in tutte le versioni possibili, ma vennero costruiti anche esemplari in versione autocarro per il trasporto di merci con portata utile fino a 70 quintali.


Il Lancia Omicron è stato un autobus di grande successo, prodotto dal 1927 al 1935 in 550 esemplari, l'autobus Lancia Omicron era disponibile con passo corto o lungo, ma il suo vero punto di forza era l'altezza da terra ridotta, appena 70 cm, questo particolare rendeva l'autotelaio Lancia Omicron molto adatto ad essere trasformato in autobus, con appena 70 cm di altezza da terra i passeggeri potevano salire e scendere senza molta fatica.


Il motore del Lancia Omicron era robusto e potente, 7060 cc, erogava 90 Cv a 1600 giri/min. dotato di doppio albero a camme in testa, pistoni in lega di alluminio, alimentato a benzina con carburatore a tripla diffusione, accensione a magnete in blocco con la dinamo, cambio a 4 marce + RM, frizione monodisco a secco, sospensioni a balestre con ammortizzatori a frizione.


L'autotelaio Lancia Omicron era facile da smontare, infatti motore, cambio, sterzo e radiatore erano fissati ad una piattaforma imbullonata al telaio che poteva essere facilmente rimossa in caso di manutenzione o sostituzione di parti.


Dal 1934 gli autotelai Lancia Omicron vennero equipaggiati da nuovi motori Diesel a pistoni contrapposti, rispettivamente Lancia Omicron 256 2C con motore a 2 cilindri da 3180 cc, Lancia Omicron 256 3C e Lancia Omicron 256 3CL con motore a 3 cilindri da 4770 cc. , questi motori vennero montati inizialmente sugli Omicron, e poi sui nuovi Lancia 3RO a 2 e a 3 cilindri.


Nel 1935 venne realizzato il Lancia Omicron 256 5C dotato di motore diesel a 5 cilindri tipo 102 da 6875 cc, che equipaggerà in seguito il nuovo Lancia 3Ro a 5 cilindri.

L'autotelaio Lancia Omicron fu allestito nella maggior parte degli esemplari come autobus, inizialmente con motore a benzina, poi con motori diesel, la versione autocarro del Lancia Omicron riguardò un numero limitato di esemplari, a passo corto e tutti con motore a benzina.




Caratteristiche Tecniche: (Autotelaio Lancia Omicron 256)




  • Motore: tipo 77, 6 cilindri a benzina, alesaggio x corsa 100 x 150 mm, cilindrata 7060 cc, potenza max 90 Cv a 1600 giri/min

  • Trasmissione: cambio a 4 marce, + RM frizione monodisco a secco

  • Dimensioni: lunghezze disponibili: 7025 mm, 7820 mm, 8315 mm, 9110 mm, larghezza 2330 mm.

  • Pneumatici: 38x8 oppure 40x8

  • Prestazioni: velocità max 45 km/h

  • Consumo: 50-55 litri/100km


Come tutti i prodotti Lancia, l'Omicron era un veicolo all'avanguardia, raffinato, robusto e longevo.

martedì 20 settembre 2011

Lancia Thema Ferrari 8.32

Lancia Thema Ferrari 8.32
















Lancia Thema Ferrari 8.32

Storia e Tecnica:

La Lancia Thema Ferrari è stata presentata nel maggio 1986, grazie alla collaborazione tra le Officine Lancia di Chivasso e la scuderia Ferrari di Maranello.

La Thema è una raffinata berlina che ha permesso alla Lancia di rientrare nel segmento delle ammiraglie, un mercato che nei primi anni 80 era diventato d'appannaggio delle marche estere come BMW e Mercedes.

La Thema Ferrari 8.32 era una vera e propria supercar degli anni 80, con la Thema 8.32 la Lancia voleva distinguersi nel mercato europeo delle ammiraglie, il progetto Thema 8.32 consisteva nella realizzazione una supercar di lusso, dotata di finiture di altissimo livello, e un potente motore a 8 cilindri Ferrari.

La Thema Ferrari 8.32 è stata una vettura molto importante per la Lancia, al Salone dell'automobile di Torino del 1986 vennero presentati due modelli di Thema Ferrari 8.32 che attirarono subito l'attenzione di migliaia di visitatori.

La denominazione 8.32 indicava il numero dei cilindri, 8, e delle valvole, 32, il potente motore Ferrari erogante 215 cv derivava da quello della Ferrari 308 e dalla Mondial Quattrovalvole, e rese la Thema Ferrari 8.32 l'auto a trazione anteriore più potente del mondo in quel periodo.

La Lancia Thema Ferrari 8.32 veniva assemblata nell'Atelier di Borgo San Paolo, l'antica sede della Lancia, dove un gruppo selezionato di operai e meccanici specializzati assemblava le scocche, provvedeva alla verniciatura, e al montaggio di tutti i componenti della Thema Ferrari 8.32.

Il cruscotto e gli interni erano realizzati in pelle e cuciti a mano, la radica lucidata a specchio, tutto era curato nei minimi particolari, la strumentazione del cruscotto era quella di una Ferrari, il rivestimento interno della Thema 8.32 poteva essere a scelta in pelle o in alcantara.

Il motore Ferrari venne modificato per permetterne l'inserimento nel cofano della Thema, e per adeguarlo alle esigenze stradali, la cilindrata venne ridotta a 2127 cc, modificato l'albero motore, l'impianto d'iniezione, migliorata l'erogazione della potenza in maniera da essere più fluida ed adeguata ad una berlina come la Thema.

La potenza erogata passava da 270 Cv del motore originale Ferrari ai 215 Cv della Thema 8.32

La dotazione di serie di accessori della Thema Ferrari 8.32 era di alto livello, poggiatesta posteriori a scomparsa automatica con sensori di peso posti sotto i sedili, sospensioni elettroniche con taratura automatica o sportiva selezionabili dal conducente dalla plancia, strumentazione classica e sportiva allo stesso tempo, realizzata con strumenti analogici montati su un pannello di vera radica e bocchette in stile Ferrari.

Il motore Ferrari era l'elemento che faceva la differenza nella Thema 8.32 ,tre litri di cilindrata, 8 cilindri a V, 4 valvole per cilindro, e 215 Cv di potenza a 6750 giri/min, tutta la vettura veniva assemblata e curata artigianalmente, scocca rinforzata, sospensioni intelligenti, alettone posteriore a scomparsa attivabile con comando elettrico, verniciatura speciale, insomma una Thema davvero speciale.

Le Thema 8.32 vetture venivano consegnate al cliente direttamente nello stabilimento, con una particolare "cerimonia di consegna" con tanto di foto ricordo, un ulteriore tocco di classe destinato ad una clientela particolare.

La Lancia Thema Ferrari 8.32 venne prodotta in 2 serie, 2370 esemplari nella prima serie e 1150 nella seconda, 3520 esemplari in totale, di cui 64 in una serie speciale numerata di color Rosso Ferrari, un esemplare in versione Station Wagon per l'Avvocato Agnelli, di colore argento Nürburgring e interni in pelle blu.

La Lancia Thema 8.32 è una vettura molto accattivante dalle piacevoli sensazioni di guida, comoda, potente e sicura, raggiunge la velocità massima di 236 km/h, ottima l'accelerazione, elevato  pattinamento delle ruote vista la notevole potenza, ottima la tenuta di strada, consumi molto elevati.

La Thema Ferrari 8.32 era in diretta competizione con vetture come la BMW M5, la Mercedes -Benz 500E, la Mercedes 190E 2.3 16V, il successo iniziale fu notevole, dopo la presentazione al Salone di Torino del Maggio 1986, le vendite fioccavano, sembrava che questa speciale Lancia potesse mettere in ginocchio BMW e Mercedes, ma da li a poco le vendite iniziarono un lento ridimensionamento, la Thema Ferrari 8.32 rimase in catalogo fino al 1992.



Quotazione Attuale:

Lancia Thema Ferrari 8.32 prima serie (1986 - 1987) 8.000 euro

Lancia Thema Ferrari 8.32 seconda serie (1988 - 1992) 9.000 euro

domenica 18 settembre 2011

Autocarro Fiat 643 E





























Autocarro Fiat 643 E




Ho scattato di recente queste foto, (fatte con un cellulare, non sono riuscite molto bene ma rendono comunque l'idea), si tratta di un Fiat 643 E con guida a sinistra.


Non sono riuscito ad avere molte informazioni a riguardo di questo modello che deriva sicuramente dal Fiat 643 N, molto probabilmente E sta per "Export", so che certi modelli di autocarri Fiat serie 600 con guida a sinistra erano costruiti su licenza nei Paesi Bassi.


Questo Fiat 643 E al momento in cui ho scattato le foto era ancora targato e funzionante.




Caratteristiche Tecniche:



Fiat 643 E export


Anni di costruzione: 1964 - 1968
Tipo di motore: 220
Cilindrata: 9161 cc
Potenza: 160 Cv
PTT: 15,5 tonnellate




Se qualcuno ha ulteriori informazioni sulla storia e sulle caratteristiche di questo modello di autocarro lasci pure un commento.


Grazie.











Privacy

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.
Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.
Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Eventi

  • 7-8 Febbraio 2009 "Milano Classic Motors"
  • 15-16 Novembre Salone del Modellismo Presso Padova Fiere
  • 8-12 Dicembre 2008 Fiera Ricambi Auto Moto d'Epoca a Ferrara