martedì 3 dicembre 2013

Alfa Romeo Alfa 90 2.0 6V Iniezione

Alfa Romeo Alfa 90 2.0 6V Iniezione












La Storia:


L'Alfa 90 è stata presentata nell'autunno del 1984, ebbe il difficile compito di sostituire l'alfetta.

L'Alfa Romeo stava vivendo un periodo economicamente difficile, non c'erano soldi per progettare una nuova macchina, quindi per realizzare l'Alfa 90 vennero riciclati i componenti dell'alfetta.
Il lavoro riuscì abbastanza bene, perchè nonostante l'evidente somiglianza con l'alfetta, l'alfa 90 ha riscosso una discreta accoglienza dalla clientela Alfa Romeo, ma non riuscì a ricalcare il successo ottenuto dall'alfetta.

L'alfa 90 era una macchina nata vecchia, aveva come dirette concorrenti la Lancia Thema, la Fiat Croma, la Saab 9000, vetture moderne sotto tutti gli aspetti, inoltre nel 1985 venne presentata l'Alfa 75, altro modello realizzato in economia partendo dalla componentistica della Giulietta, che però gli alfisti preferirono alla 90 vista la linea più bella sportiva e aggressiva.

La linea dell'Alfa 90 è più slanciata di quella dell'alfetta, infatti rispetto ad essa registra un Cx aerodinamico di 6 punti inferiore.

Il disegno è di Bertone, riconoscibile dalla profilatura squadrata dei passaruota, e dalle scanalature lungo le fiancate.

Negli anni 80 l'Alfa Romeo era una delle poche case automobilistiche a produrre un modello 2 litri con motore a 6 cilindri, l'Alfa 2000 6V è stata realizzata appositamente per il mercato italiano, infatti per le cilindrate superiori a 2000 cc, era prevista un'aliquota iva del 38%, questa macchina è una 2000 con lo stesso allestimento lussuoso della versione 2500 quadrifoglio oro.



La Tecnica:


L'Alfa 90 2000 6V iniezione mantiene la stessa impostazione meccanica dell'alfetta, ovvero motore anteriore, trazione posteriore, cambio al retrotreno in blocco con il differenziale, ponte De Dion e parallelogramma di Watt, all'avantreno le classiche sospensioni a quadrilateri con molle e barre di torsione, la scocca è la stessa, ma non ci sono parti di carrozzeria in comune tra Alfetta e Alfa 90, infatti la linea è stata completamente ridisegnata, lo spessore delle lamiere è inferiore nella 90, ma è meglio protetto contro la corrosione, anche l'impianto elettrico risulta più affidabile.

Il motore è la novità più interessante dell'Alfa 90 2000 6V, derivato da quello dell'Alfa 6, è un 6 cilindri a V con iniezione elettronica, e modulo di controllo elettronico CEM che controlla accensione e iniezione.

Cambio a 5 rapporti e sterzo a cremagliera con servosterzo.

L'Alfa 90 2000 6V è una berlina di lusso, gli interni sono raffinati e curati nel rivestimento, è comoda per quattro persone, posto di guida di alto livello grazie alla regolazione elettrica del sedile in ogni direzione,  alla regolazione in altezza e assiale del piantone dello sterzo, dotata di strumentazione completa di tutti gli indicatori e numerose spie luminose, buono l'impianto di climatizzazione che comprende anche il ricircolo dell'aria, buone anche le finiture, e la dotazione di accessori di serie.

L'Alfa 90 è vanta un'ottimo motore, regolare e potente, i suoi 132 Cv garantiscono un'elevata velocità (195 km/h) e una vivace accelerazione (da 0 a 100 km/h in 10,3 secondi) la ripresa è piuttosto lenta, a causa del peso della vettura e della quinta lunga.

Il consumo è elevato, specialmente se si sfrutta la potenza del motore.

L'Alfa 90 presenta un difetto comune a molte Alfa Romeo della manovrabilità difficoltosa del cambio a causa della lunghezza dei leveraggi.

Il comportamento su strada dell'Alfa 90 è tipico di un'Alfa Romeo degli anni '80 cioè buono in tutte le condizioni, non mette mai in difficoltà il conducente, le sospensioni assicurano un adeguato molleggio anche sullo sconnesso, garantendo allo stesso tempo la stabilità, infatti la tenuta di strada è sempre sicura in ogni situazione, eccetto nelle curve strette e su fondo bagnato si possono verificare scodate facilmente correggibili, la mancanza del differenziale autobloccante causa spesso il pattinamento delle ruote.

L'impianto frenante dell'Alfa 90 a 4 dischi è molto efficiente, resistente alla fatica, non presenta bloccaggio, corsa del pedale piuttosto lunga, a richiesta era disponibile l'impianto ABS.

Caratteristiche Tecniche:

  • motore: 6 cilindri a V di 60°  alesaggio x corsa = 80x66,2 mm
  • cilindrata: 1996 cc
  • potenza max: 132 CV DIN a 5600 giri/min  - 96 kw
  • coppia max 18 mkg DIN a 3000 giri/min
  • trasmissione: cambio a 5 rapporti tutti sincronizzati in blocco con il differenziale,frizione monodisco a secco, trazione posteriore, retrotreno a ponte de Dion con parallelogramma di Watt
  • freni: idraulici a disco sulle 4 ruote con servofreno, dischi posteriori all'uscita del differenziale
  • carrozzeria: berlina 4 porte 5 posti, scocca autoportante in acciaio
  • dimensioni: lunghezza 4,391 m, larghezza, 1,638 m, peso 1170 kg
  • prestazioni: velocità max 195 km/h
  • consumo: a 90 km/h 6,4 litri x 100 km, a 120 km/h 8,2 l/100km.
  • pneumatici: 185/70 HR 14
  • serbatoio: 49 litri       

  • Nessun commento:

    Privacy

    Cookies

    I cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.
    Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.
    Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

    Eventi

    • 7-8 Febbraio 2009 "Milano Classic Motors"
    • 15-16 Novembre Salone del Modellismo Presso Padova Fiere
    • 8-12 Dicembre 2008 Fiera Ricambi Auto Moto d'Epoca a Ferrara